25 marzo Dantedì “A tavola con Dante”

25 marzo Dantedì “A tavola con Dante”

Evento in streaming presso Officine Garibaldi

Pisa

Officine Garibaldi - 25 Marzo 2021

UFFICIO COMUNICAZIONE Artingenio

STEFANIA NIZZA
348 3938602
artingenio.studio@gmail.com
Informazioni produzione audio e video
artingenio.tv@gmail.com

libro vino verba dantis

Un ringraziamento particolare alla famiglia Bosoni veri sostenitori della cultura

locandina

In occasione del Dantedì, giovedì 25 marzo alle h 18,00, in questo settimo centenario della morte di Dante, ARTinGENIO ed EVOLUTION TV invitano il pubblico a collegarsi in streaming con la piattaforma www.evolutiontv.it oppure attraverso Facebook www.facebook.com/Evolutiontvpisa , all’evento “A tavola con Dante”.

La giornalista Manuela Arrighi condurrà un percorso tra arte, letteratura e cucina dando la parola a Mirco Manuguerra, Presidente del Centro Lunigianese di Studi Danteschi e a Francesco Corsi, Editore, membro del medesimo Centro Studi e già docente di Filosofia presso lo STI collegato alla Facoltà Teologica di Firenze.

La musicista Eka, che suonerà la Bandura, strumento di antiche origini a 64 corde, aprirà l’atmosfera medievale dantesca, continuando con intermezzi e musiche di accompagnamento alla lettura di passi danteschi.

Il Dantedì segna la celebrazione della discesa del Poeta all’Inferno: di particolare impatto emotivo le miniature e le suggestioni delle sanguigne del Maestro Piero Colombani, che ci condurranno nella selva dei simboli, per arrivare a sfiorare il tema principale della trasmissione con un’immagine del Papa goloso.

A quel punto, Francesco Corsi spiegherà il senso di questo titolo pubblicato con ARTinGENIO, “A tavola con Dante”. Il testo riveste un’occasione unica per guardare alla figura elevata del poeta attraverso anche la quotidianità e l’aspetto che determina la nostra vita: il cibo.

Dichiara in anteprima Francesco Corsi, “Con questo libro, la cui copertina è riconducibile al quadro del maestro Alfonso Mangone, pittore in grande ascesa, inauguriamo la collana “Studi danteschi” diretta dal qui presente Manuguerra. Se il tema del banchetto e della tavola apre il tema della condivisione politica e, quindi, della democrazia, ci piace menzionare il quadro di Mangone “L’Italia e i Poeti”, dove vediamo raffigurati Dante a sinistra, l’Italia al centro e D’Annunzio a destra.”

D’Annunzio perché, “per D’Annunzio l’esperienza di Fiume è “l’estrema rocca della cultura latina, l’ultima portatrice del segno dantesco”.

Sarà approfondito anche il tema del Veltro unificatore e portatore di pace, con l’intervento del dantista Mirco Manuguerra. Il “Veltro allegorico” – secondo lo studioso - è da individuare senza ombra di dubbio nella stessa Divina Commedia in quanto messaggera di un nuovo sistema di pensiero sapienziale.

Concluderà la diretta tv, l’Assessore Cultura Pisa Pierpaolo Magnani, intervenendo sulla presenza del Poeta nella città di Pisa, tra le dolci note di Eka, dall’Inferno al Paradiso.

RASSEGNA STAMPA

Press

PISATODAY
23 Marzo 2021
GUARDA

PISADUEPUNTOZERO
23 Marzo 2021
GUARDA

GEOSNEWS
23 Marzo 2021
GUARDA

LICEO ARTISTICO “F. RUSSOLI”
24 Marzo 2021
GUARDA

COMUNE DI PISA
25 Marzo 2021
GUARDA

MEDIA

Richiedi Informazioni