"L’ultimo spècchio"
di Nicla Ghironi

2018

"L'ultimo spècchio" è una favola politica dedicata ai bambini futuri. Prende spunto da un territorio geografico-politico che doveva nascere già nell'800 come Emilia Lunense. Trattasi di un brano di terra affascinante e dalle potenzialità economiche e culturali immense, tanto che l'idea è andata avanti fino ai nostri giorni: oggi tale territorio si chiama Lunezia. La bambina Lunezia coordina un gruppo di bambini di tutto il mondo e insegna loro l'amministrazione della politica di una città immaginaria. Nomina 4 ministri: ministro della Matematica, dei Sassi, dell'Arte-Musica-Poesia e quello della Terra. L'obiettivo etico ed estetico della bambina Lunezia riguarda anche altri Paesi e l'Europa. I protagonisti del libro sono le Alpi Apuane in assoluto come emblema dell'autodistruzione perseguita scientificamente dall'animale umano. Altri protagonisti sono gli specchi che tramandano "il film della vita" come è scritto nel testo. Il consiglio per il lettore è di cominciare la lettura dalle ultimissime pagine, dove è scritto "Conclusione e inizio". La cifra linguistica del testo è quella della poesia. Il testo potrebbe collegarsi alle teorie di una decrescita serena di Sèrge Latouche.

Dati

Presentazione su canale Youtube: Gruarda il Video

Collana: Viaggi dell’anima
Anno edizione: 2018
Pagine: 104 p., Brossura
EAN: 9788831950022

Prezzo: € 14,00

Sconto 15% € 11,90 spedizione gratuita in Italia

Gallery

Ordina

Facci pervenire una richiesta per l'acquisto del libro.
Il nostro Staff Risponderà quanto prima fornendoti i dati per effettuare il pagamento e la conferma di acquisto e spedizione.

Indirizzo: Via ragazzi del '99, 78
CAP: 50141
Comune: Firenze (FI)
Telefono: +39 335 77 89 135
E-mail: artingenio.corsi@gmail.com
PEC: artingeniopec@pec.it

Invia la Richiesta





Inserisci la tua e-mail (richiesto)

Comments are closed.